Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies

 

 

PAM rappresenta una tecnologia che permette alle aziende di rispettare le conformità con tutti i punti della vostra politica di storage (User Data Storage policy).

udc

PAM è uno strumento con interfaccia web personalizzata attraverso la quale gli utenti possono visualizzare i dati memorizzati e consultare la policy di archiviazione dei dati messa a disposizione dall'azienda.

Attraverso PAM gli utenti hanno a portata di mano le informazioni dello stato della propria quota di archiviazione, da tecnologie come Northern Storage Suite, FSRM di Microsoft o NetApp, che le aziende possono adottare per controllare in modo proattivo la crescita dello storage.

Il software fornisce informazioni non solo in termini di capacità disponibile, ma anche relativamente ad altri parametri importanti, come i file di grandi dimensioni, file obsoleti, duplicati, ecc ..
Da qui si può intraprendere azioni come l'eliminazione dei file duplicati.

 

Migliora l'efficienza delle risorse, ottimizza il TCO e garantisce la conformità

 

1. Supporto per sistemi di quote NetApp, Microsoft File Server Resource Manager e Northern Storage Suite.
2. Supporto condivisioni di rete di Windows
3. Integrazione con Active Directory
4. Informazioni sui costi
5. permessi di informazione (ACL) sulle risorse utente
6. Profili utente: report (online o offline)
7. report dinamici per capi reparto e amministratori
8. Storico dell'attività dell'utente

 

PAM crea un ambiente collaborativo adeguato che rende coscienti gli utenti e l’azienda, offre un canale di comunicazione che semplifica l’implementazione di una User Data Storage Policy, rendendo le informazioni memorizzate rilevanti per il business.

L’integrazione di PAM nei diversi dipartimenti impatta sul profitto e offre diversi aiuti alle varie categorie di utilizzatori:

   - Utenti, fornendo loro informazioni e strumenti dedicati, per garantire il rispetto della politica di storage
   - Area manager, relazionandoli sui cambiamenti nei loro dipartimenti
   - Amministratori, eseguendo task e migliorando la qualità dei sistemi
   - Responsabili IT, ottimizzando i costi relativi allo storage e l’efficienza IT
   - Responsabili delle finanze, ottimizzando i budget degli investimenti

 

Benefici della soluzione

PAM consente di identificare e ridurre al minimo i rischi di dati utente, riducendo i costi operativi e finanziari, stabilisce la cultura della sicurezza e contribuisce al rispetto dei requisiti di legge, contrattuali e normativi. Impedisce che lo storage sia inutilmente sovraccaricato.

    1. Dal punto di vista finanziario:
- Riduce i costi operativi
- Aiuta ad allocare efficientemente il budget destinato allo storage
- Ottimizza le risorse dello storage, dirette ed indirette, come i backup o la gestione del tempo degli amministratori

   2. Dal punto di vista della sicurezza e dal punto di vista legale
- Identifica e abbatte i rischi dei dati memorizzati
- Crea di una cultura della sicurezza, aiutando il rispetto dei requisiti normativi legali, contrattuali e di business.
- Mantiene le informazioni che sono rilevanti per il business

   3. Dal punto di vista della comunicazione dei processi:
- Stabilisce un canale di comunicazione con gli utenti, semplificando l’implementazione della policy per l’ User Data Storage
- Rende più semplice il processo per la richiesta di espansione della capacità, sia per gli amministratori che per gli utenti.
- Crea un ambiente collaborativo appropriato, che rende consapevoli gli utenti e quindi l’azienda